PROTEZIONE SOLARE E FOTOTIPO

 

Arriva l’estate, come scegliere la crema solare?

Si parte individuando il proprio fototipo e successivamente si acquista la crema con il fattore di protezione che più si adatta al proprio fototipo e al tempo di esposizione al sole. Partendo dalla considerazione che per il fototipo 1 si può restare 5 minuti esposti al sole senza protezione,  si aumenta di 5 minuti per ogni singolo fototipo.  


Esempio:         fototipo 1 - 5 min. senza protezione

                          fototipo 2 - 10 min.

                          fototipo 3 - 15 min. ecc…

 

 


Queste soglie indicano il tempo senza protezione prima che le radiazioni solari provochino  un eritema solare, ovviamente noi consigliamo di proteggersi sin da subito.

Moltiplicando un SPF per il tempo del proprio fototipo, otterremo il tempo di copertura della crema solare.


Esempio:     Crema con SPF 6 x 5 min. (fototipo 1) = 30 minuti - tempo di copertura del solare

                       Crema con SPF 15 x 10 min. (fototipo  2) = 150 minuti di copertura


Inoltre, va considerato che tali dati vanno tenuti in considerazione in condizioni ottimali. Va da se che la protezione va riapplicata dopo ogni bagno o in caso di sudorazione.

Il numero del fattore indica, nella pratica, quante volte è possibile moltiplicare il tempo di permanenza al sole prima che ci sia una scottatura della pelle.

 

TIPO DI PRODOTTO SOLARE

Creme spray: sono piu’ facilmente spalmabili ma vanno rinnovate più spesso delle creme in tubo perché hanno meno adesività.

Creme: hanno un’adesività maggiore quindi più resistenti ma hanno una texture più corposa che li rende meno spalmabili rispetto alle creme spray.

Creme Solari per Bimbi: hanno un fattore di protezione altissimo data la pelle delicata e sottile dei bambini.  I bambini vanno esposti al sole per brevi periodi.

Oli solari: non hanno protezione solare ma in alcuni casi hanno bassissimi indici di protezione. Rendono la pelle morbida e luminosa ma permettono la penetrazione delle radiazioni solari. Indicai per pelli medio-scure e scure.

Acceleratori solari:  hanno indici di protezione molto bassa, sono a base di oli, spesso olio di noce, potenziano l’azione di iperpigmentazione delle radiazioni solari. Indicati per pelli medio-scure e scure.

Acque rinfrescanti: servono ad idratare e a dare sollievo alla pelle arrassota essendo lenitive. Va applicata non stando esposti al sole. Riduce o elimina la protezione che va poi riapplicata a pelle asciutta.

Stick protezione per labbra: l’epidermide delle labbra è più sottile ripetto ad altre parti del corpo esposte al sole. Possono seccarsi facilmente e perdere turgore e compattezza. Si consiglia l’uso di stick con protezione solare.

Creme Doposole:  idratanti, lenitivi ed emollienti, alleviano rossori e donano senso di freschezza alla pelle irritata e arrossata. Indispensabili nella cura del corpo nel periodo estivo.

 

 

Fonte: Bioearthsun